Cerca nel sito

Il Diario di Bordo di TWT in Smart Working | Settimana 2

Contattaci

ICT News, In evidenza, | 20 Marzo 2020

Il 10 marzo 2020 è stato il primo giorno in cui il 95% di TWT ha cominciato a lavorare in Smart Working, cioè da casa propria. Il Team TWT sta esplorando una galassia virtuale semi-sconosciuta, ricchissima di insegnamenti e nuove sfide.

Così è nata l’idea di questo simpatico Diario di Bordo settimanale “TWT-ODYSSEY”, un racconto del nostro lavoro da remoto.

Segui le fantastiche avventure dell’equipaggio TWT: ogni settimana nuovi aggiornamenti!

***

GIORNO 3

Da: Maresciallo Zik

A: Generale Sponky

 

Buonasera Generale Sponky,

@@@@@#####***, mi scusi se inizio la conversione con questi caratteri ma non voglio scrivere imprecazioni sul mio disappunto riguardo all’impossibilità di vedere la partita: era un modo per spezzare la routine del viaggio e per far svagare l’equipaggio.

A parte ciò, il viaggio sta proseguendo tranquillo. Questa notte per fortuna non abbiamo incontrato la pioggia di meteoriti, ho solo mandato l’Appuntato NoBu ad installare dei nuovi repeater per espandere il segnale di TWT in tutta la galassia.

Speravo che col passare del tempo le richieste di assistenza diminuissero, ma purtroppo oggi tutto il mio team (MarFa, WaCir e DonSa) è stato impegnato nel risolvere tutte queste segnalazioni. Spero diminuiscano, così settimana prossima posso dedicarmi ai lavori nel DC.

Tornando alle notizie positive, oggi con l’aiuto del Generale di Brigata TurnBri, abbiamo concluso i lavori sul teletrasporto e come prova abbiamo teletrasportato le maschere atomico-twtiane, tutto è andato secondo i piani, quindi i prossimi rifornimenti di materiale li possiamo fare in questa maniera.

Per stasera è tutto.

Passo e chiudo.

Maresciallo Zik

***

 

Da: Maresciallo De-Jia

A: Generale Sponky

 

Buonasera Generale Sponky,

dopo la prima infernale settimana in preda al morbo, aperture astrali di nat, deviazioni di rotta occorse almeno 200 volte in pochi minuti, l’equipaggio incomincia a risentire del viaggio anche se sono tutti indomiti ai loro posti di manovra e non vogliono mollare! Ovviamente ci auspichiamo che, la Uss Trans Enterprise dai prossimi giorni, incominci a navigare in universi più tranquilli. Mi sembra doveroso ringraziare i miei compagni di viaggio: Nostromo ViBa ed il medico di bordo DaBonfa per l’impegno profuso quando, sprezzanti del pericolo, hanno continuato a mantenere la rotta durante la mia parentesi Jaguar-assassina.

Lunga vita e andrà tutto bene.

Maresciallo De-Jia

 

***

 

Da: Maresciallo Zik

A: Generale Sponky

Buonasera Generale Sponky,

eccomi qui come ogni sera a scriverle il resoconto della giornata.

Quest’oggi non ho ricevuto la sua classica comunicazione di servizio mattutina. Spero non sia successo niente di preoccupante. Ora che ci penso, non ho ricevuto nemmeno le comunicazioni degli altri membri della quarantena: speriamo non sia successo nulla a nessuno.

Stiamo proseguendo senza sosta sulla rotta suggerita dal Sacerdote Amodix e continuiamo la ricerca dell’oasi perduta per trovare un antidoto a questo virus che sta flagellando il nostro bel Paese.

Le volevo comunicare inoltre che in questo viaggio ho cambiato un po’ le regole aziendali permettendo a tutti l’ascolto della musica senza l’uso di auricolari in modo che venga diffusa in tutta la navicella. In più, dopo 15 anni di divisa, oggi mi sono presentato al posto di comando con la tuta. Lo so che non è stato molto professionale, ma in questo venerdì 13 non me la sentivo di indossare ancora l’uniforme.

Stasera, per staccare da tutto quello che sta succedendo, ho sperimentato un programma che mi ero fatto installare prima della partenza dal Sotto-Tenente DeMa: si chiama “Scendilo”. Praticamente è una realtà virtuale che simula le mie passeggiate serali con Lucio. È molto bello perché puoi passare da un giro nella galassia più stellata ad una camminata sulla famosa Route 66: le giro qualche foto.

Per stasera è tutto. La prossima lettera sarà tra 2 giorni perché dobbiamo attraversare una zona di spazio profondo dove le comunicazioni saranno interrotte.

Passo e chiudo

Maresciallo Zik

P.S: Può gentilmente riportare i miei auguri di buon compleanno alla mia dolce metà? Oggi era il suo compleanno ma purtroppo quest’anno lo passeremo separati.

***

GIORNO 4

 

Da: Generale Sponky

A: Marescialli Zik e De-Jia

 

Egregi Marescialli Zik e De-Jia,

la Resistenza ha dovuto mantenere 48 ore di silenzio a causa dell’attacco di Terminator T-800 con le sembianze del nostro grande Sacerdote Amodix: un fake che ci ha messo in grande difficoltà data la sua attuale smilzitudine e l’occhio rosso causato dall’inalazione continua dei suoi incensi sacerdotali.

Marescialli, noi della Resistenza siamo l’ultimo baluardo e anche se sulle nostre facce stanno spuntando corna, cuffie, finocchi e barbe, restiamo soldati impavidi.

Maresciallo De-Jia, proporrò la medaglia d’onore per il Nostromo ViBa, per il Medico di Bordo DeBonfa e per tutti gli altri del suo gruppo: nell’attesa, vi nomino dal prossimo anno organizzatori del Kids Day senza limite di budget.

Maresciallo Zik, la tuta non ci impaurisce, ma faccia attenzione che abbia i colori corretti! Sua moglie la sta seguendo con ansia e amore, protetta dal Killer Luciothebussethound. “Scendilo” sarà il nostro inno.

Passo e chiudo, Marescialli, e “My mother said, to get things done you’d better not mess with Major Tom”.

Generale Sponky

 

***

 

Da: Generale di Brigata TurnBri
A: Generale Sponky

 

Generale Sponky,

la missione TWT ODYSSEY è partita con grande successo.

Il viaggio dentro la galassia attaccata dal nemico COVID 19 è pieno di prove, impegni e scoperte che coinvolgono tutto il pianeta.

I sistemi, le tecnologie e le reti a disposizione stanno reggendo bene l’impegno provocato da questa missione.

I flussi aggiuntivi che sono piombati ai punti di interscambio terrestre sono notevoli, come evidenziato al MIX.

Il mission planning dei nostri ingegneri ci ha garantito la capacità di carica necessaria per affrontarlo e per garantire la qualità della missione: siamo nello stato di “all systems go”.

Vista la crescente necessità dei terrestri di seguirci nel viaggio, attraverso AGID abbiamo messo a disposizione i nostri sistemi di comunicazione al pubblico, qui >> https://solidarietadigitale.agid.gov.it/#/

L’obiettivo è tentare di coinvolgere la comunità nella nostra missione per arrivare coraggiosamente là dove nessuno è mai giunto prima!

Godspeed TWT-ODYSSEY

Generale di Brigata TurnBri

 

***

GIORNO 5

 

Da: Maresciallo Zik

A: Generale Sponky

 

Buonasera Generale Sponky,

sono contento di sapere che il Sacerdote Amodix stia bene e sia sopravvissuto all’attacco dei T-800, anche perché ci serviranno i suoi consigli per il nostro viaggio.

Prosegue con successo la collaborazione interspaziale del mio team con quello del Maresciallo De-Jia per supportare al meglio i nostri amici terrestri.

L’Appuntato NoBu ha installato un’altra antenna: ne sarà soddisfatto anche il Colonnello Lazza.

Tramite teletrasporto ho inviato dei dispositivi di protezione a un nostro compagno di resistenza situato nel nord-est: dovrebbero installarli nei prossimi giorni cosi anche quella zona sarà al sicuro.

Il pomeriggio mi sono dedicato a un lavoro che piace molto sia a Lei, Generale Sponky, che alla nostra Principessa LeylaColl. Si tratta di un’attività che non è proprio nel mio DNA: mi viene difficile quasi pronunciarlo… Or… Ord… Ah sì… Si dice ordine!

Inoltre ho recuperato in magazzino delle Yellow-Raceway-Fiber per completare il nostro anello FIBER-FLUX così da far viaggiare più velocemente i nostri dati all’interno del DC. Ovviamente questi pezzi verranno disinfettati secondo le regole del “GDRP TWT-ODYSSEY 1”.

Passo e chiudo.

#TWTNONSIFERMA

 

Maresciallo Zik

 

***

 

Da: Generale Sponky

A: Maresciallo Zik

 

Buongiorno Maresciallo Zik,

speravo che questo viaggio anomalo ammorbidisse la sua posizione sull’ordine, mi mandi una foto delle vostre postazioni di controllo prima di passare il Tecno-Mocio, ho come la sensazione che vedremo “il giardino verticale di TWT” lì sopra…

Oggi la aggiorno sulla resistenza finanziaria: come sa nulla si fa senza i fondi, nemmeno la resistenza. I due Colonnelli G3-Fons e R3-Sabi non staccano mai dai numeri, e con loro i gruppi della resistenza finanziaria. Alcuni di loro si mascherano da genitori mentre controllano le fatture, altri suonano la chitarra mentre accorpano volumi di dati, altri ancora fumano gli stessi incensi del Sacerdote Amodix mentre segretamente piantonano la tesoreria. Il motto è: “noi ci guardiamo!”.

Bravo l’Appuntato NoBu! Ha fatto felice il Colonnello Lazza che sentiamo ogni giorno in preda a depressioni da quarantena: pensi Maresciallo che si sta lasciando crescere i capelli e vuole farsi chiamare “Renato”.

“Do you remember a guy that’s been in such an early song? I’ve heard a rumor from Ground Control, oh no, don’t say it’s true”

Passo e chiudo.

Generale Sponky

 

***

 

Da: Tenente Teodorakis80

A: Generale Sponky

 

Messaggio interstellare 2879847

Giorno 5 anno stellare 2020

 

Qui Tenente Teodorakis80 dalla nave spaziale TRONDestroyer, operativi e in orbita sui sistemi TWTiani.

L’avanzata dei COV19 è imponente ma noi resistiamo.

Appoggiamo la resistenza intergalattica!

 

Passo e chiudo.

Tenente Teodorakis80

 

***

GIORNO 6

 

Da: Colonnello Colom

A: Generale Sponky

 

Generale Sponky,

il viaggio Odyssey dalle nostre postazioni standard prosegue…

I segni della permanenza forzata cominciano a farsi sentire, almeno per me.

Le nostre posizioni non sono ancora state intercettate e non ci sono state indicazioni di pericolo imminente nei nostri confronti.

Teniamo alta la guardia e attivo il nostro dispositivo di occultamento per sfuggire al nemico.

Vorrei condividerle una nota di elogio per il mio prode equipaggio spaziale.

Il Tenente DaMi e le Ufficiali MaMi e AleTu sono in costante contatto con i nostri alleati terrestri per dar loro la connessione migliore per viaggiare a velocità astrale.

Lunga vita e prosperità.

Passo e chiudo.

 

Colonnello Colom

 

***

Da: Appuntato WaCir

A: Maresciallo Zik

 

Maresciallo Zik,

dalla stazione lunare Vignates-VDG4, l’appuntato WaCir prosegue le sperimentazioni sulle sostanze cosmiche estratte da massicce dosi di Kalliopix puro.

La ricerca del vaccino è ormai indispensabile per distruggere il pericoloso nemico #covid19…

Appuntato WaCir

 

***

GIORNO 7

 

Da: Poetessa Eirk

A: Generale Sponky

 

Generale Sponky,

qui è Poetessa Eirk, dalla costellazione Augusta Praetoria, distante ormai diversi anni luce da voi, miei fedeli compagni astrali.

Mi sono allontanata dalla galassia per studiare il fascino della Butterfly Nebula, – come sa la formazione nel nostro Team è fondamentale – quand’ecco che mi sono persa ad osservare il bagliore delle stelle nell’immensità dell’universo.

Qui mi aspetta un esilio difficile e auspico di non trovare pianeti troppo freddi, cuori e menti tanto vuoti da non riuscire a colmarli d’amore (più o meno recitava così).

In questo profondo silenzio, ho compreso il valore delle piccole cose e non vedo l’ora di tornare a condividerle con l’intero equipaggio, che devo ammettere, anche se spesso troppo vivace o addirittura impertinente, mi manca sempre più.

Ogni mattina mi sveglia un’esplosione di luce: mi alzo per salvare i nostri amici umani dalle difficoltà nelle telecomunicazioni interstellari. Ora più che mai hanno bisogno del nostro supporto e mi sono impegnata a non perdere la rotta nemmeno davanti ad un piatto di polenta concia o a un bicchierino di Génépy.

La sera mi dedico all’arte, o almeno ci provo, perché qui non esiste ancora Netflix e ho appena avuto l’annuncio che nella rappresentazione teatrale di stasera, oltre agli schiamazzi dei Ludi Florales vi è Don Matteo 3!

La prego pertanto di comprendere la tragica situazione, di perdonare la mia ingenua evasione e di autorizzare Maresciallo Zik ad inviare al più presto Lucio in mio soccorso, dati gli esiti positivi sul teletrasporto.

Il Medico di bordo DaBonfa potrà confermare il mio ottimo stato di salute.

Attendo un vostro intervento.

 

***

 

Da: Maresciallo Zik

A: Generale Sponky

 

Buonasera Generale Sponky,

ha proprio ragione sul povero Colonnello Lazza, ha una faccia sempre più depressa, però quel taglio di capelli gli dona molto, lo ringiovanisce. Gli comunichi comunque che, sia oggi che domani, abbiamo delle installazioni di antenne: sono peanuts (come dice sempre Lei), ma meglio di niente.

Per il discorso “ordine” lo sa benissimo che io sono un “conservatore” e quindi è difficile che cambi i miei modi, ci sto provando ma non è semplice, a tal proposito le volevo fare una foto delle nostre postazioni, ma… in quel momento si è rotta la fotocamera, che sfortuna.

Per il classico resoconto giornaliero, con i pezzi recuperati ieri ho terminato il nostro FIBER-FLUX: ora possiamo portare la ultra-fibra in tutto il DC.

Per realizzarlo mi sono ispirato ai navigli milanesi, infatti il nostro FIBER-FLUX è un grande intreccio di canali “navigabili” che uniscono i due estremi del DC: li potremmo chiamare i “Fiber Navigli TWT”, infatti ho già trovato una scialuppa che viaggiava alla iper-velocità della nostra fibra portando un messaggio importante.

Per stasera è tutto.

Passo e chiudo.

Maresciallo ZIK

 

***

 

Da: Maresciallo De-Jia

A: Maresciallo Zik

 

Buongiorno Maresciallo Zik,

ottimo lavoro, quasi commuovente, tuttavia le volevo chiedere se va tutto bene.

Noto presenza di una navicella estranea nella sua istantanea. Posso presumere che questa sia la causa della rottura della sua fotocamera.

Mi faccia sapere al più presto.

Grazie.

Maresciallo De-Jia