Cerca nel sito

FONDAZIONE ITALIANA DIABETE ONLUS

Chiama il 45541

Contattaci

TWT Solidale - Dal 10 febbraio al 6 marzo 2017

CHI RICERCA TROVA – Dal 10 febbraio al 6 marzo 2017

Il 21 settembre 2009 è stato firmato l’atto costitutivo della Fondazione Italiana Diabete, successivamente riconosciuta con il titolo di Onlus.
Nasce dalla volontà dei suoi fondatori, l’Ospedale Niguarda di Milano, Alessia Fugazzola  e  Nicola Zeni, di creare un punto di riferimento in Italia per la ricerca, l’educazione e la cura del diabete mellito.

La Fondazione Italiana Diabete Onlus sostiene,  presso l’Ospedale San Raffaele di Milano, il PROGETTO MITO, seguito dal dottor Lorenzo Piemonti, vicedirettore del San Raffaele Diabetes Research Institute (DRI),che  è stato eletto per il quadriennio 2015 – 2019 Consigliere per l’Europa dell’International Pancreas and Islet Transplantation Association (IPITA), società scientifica mondiale che si occupa del trapianto di pancreas e isole di Langherans all’interno della Transplantation Society (TSS).
Il PROGETTO MITO  si occupa del DIABETE MELLITO 1, malattia  che rientra nella categoria delle malattie autoimmuni, perchè  è causata da una reazione del sistema immunitario che attacca le cellule che all’interno del pancreas sono deputate alla produzione di  insulina, le cellule beta.
Il diabete di tipo 1 è una forma di diabete che si manifesta prevalentemente nel periodo dell’infanzia e nell’adolescenza, anche se talvolta ha  insorgenza anche  nell’età adulta.
Lo scopo  è quello di arrestare la distruzione delle cellule beta e indurre una modificazione del sistema immunitario in modo tale che nel non sia più in grado di attaccare le stesse.
L’obiettivo è dimostrare che anche dopo anni dall’esordio della malattia, se si riesce ad eliminare la pressione distruttiva del sistema immunitario,  parte della funzione può essere recuperata.

Per maggiori informazioni:

www.fondazionediabete.org

Donazione da rete fissa TWT: 5 euro

Condividi questo articolo